REGISTRATI
|

Classifica perpetua della Serie A dal 1994-95

La TOP 10 dei punti fatti…

Juventus Logo

Con l’introduzione dei 3 punti per ogni vittoria, avvenuta nel campionato di calcio 1994/95, abbiamo avuto un letterale stravolgimento della gestione del calendario da parte delle squadre di calcio. Infatti, se prima due pareggi equivalevano a vincere una partita perdendone un’altra, con il nuovo criterio di assegnazione dei tre punti per ogni successo il pareggio venne subito definito come una “mezza sconfitta”.

Senza tener conto di eventuali penalizzazioni (maturate per i più disparati motivi) abbiamo così provato a scrivere la classifica generale tenendo conto soltanto dei campionati di Serie A partendo dall’edizione 94/95, e le sorprese non mancano di certo.

Il podio di questa speciale classifica è un classico del calcio italiano, con Juventus, Milan e Inter a contendersi il primato. Da sottolineare come questa classifica tenga conto del fatto che, rispetto alle milanesi, la Juventus abbia una stagione di Serie A in meno (campionato 2006/07, disputato in Serie B). Nonostante questo i bianconeri guidano la graduatoria al primo posto con 1.431, seguiti a distanza dal Milan con 1.354 punti e dall’Inter con 1.343.

Curiosità: dovessimo stilare la classifica delle partite vinte, la situazione per le squadre di Milano sarebbe alquanto curiosa: dietro la Juventus, prima anche qui con 418 vittorie avremmo assoluta parità tra Inter e Milan, ben 385 partite vinte ciascuno.

Subito sotto troviamo le romane: al quarto posto la Roma con 1.302 punti e la Lazio, distaccata di ben 109 punti dai giallorossi (1.193).

Sesta piazza per una sorprendente Udinese che dall’alto dei suoi 1.018 punti precede di sole 16 lunghezze la Fiorentina. Chiudono la TOP10 il Parma all’ottavo posto (998 punti), la Sampdoria (759 punti) e sorprendentemente il Napoli con appena 649 punti (frutto di “soli” 13 campionati disputati nella massima serie nel periodo preso in considerazione).

…e quella dei gol fatti.

Totti

Se la Juventus comanda molte classifiche in questo periodo possiamo dire che invece sono altre le squadre che dimostrano maggior prolificità a rete. Infatti, considerando soltanto le reti segnate, la Roma guida la classifica con 1.277 gol fatti, seguita da Inter (1.244) e Milan (1.227). Quarta piazza per i bianconeri di Torino con “appena” 1.219 gol fatti.

Quinto posto per la Lazio (1.130) ed Udinese sesta con 982 marcature. A seguire Fiorentina (975), Parma (939), Sampdoria (730) e Cagliari (648 reti).

Tuttavia la miglior differenza reti rimane di proprietà della Juventus che, tra gol fatti e subiti, segna un ottimo +623. Milan distanziato al secondo posto di ben 117 reti (506) e terzo posto per i neroazzurri milanesi con 464.

Da segnalare che, considerando le partite finite in parità, sono i ducali di Parma a comandare con ben 200 pareggi su 696 incontri disputati in Serie A. Secondo posto per il Milan (199 pareggi) e terzo posto per la Roma con 198 pareggi).

X